Grazie amici haker…

Charles de Gaulle Questo blog è online dal 2005, sono ormai 13 anni e ieri per la prima volta ha subito un attacco haker.
Ho quindi dovuto fare un backup dei file e reinstallare tutto d’accapo. A quanto pare nulla è andato perso. Ma il tema grafico che usavo precedentemente, corredato dalla foto di una splendida rosa del mio giardino, Charles De Gaulle di Meilland, che il mio amico Gianluca Carlino aveva pazientemente ritagliato, non è più disponibile.
Poco male, il tema era ormai vecchio e non si adattava agli schermi dei cellulari.

Continue reading

Perché mi sono innamorato di Telegram?

Erano esattamente due anni fa, il 9 novembre 2015, quando un caro amico mi invitò ad iscrivermi a Telegram. “È meglio di “Whatsapp” mi disse. Erano i tempi in cui WhatsApp si pagava 0,89€ all’anno e non era ancora stata acquistata da Facebook. Ed io l’apprezzavo molto perché mi permetteva con qualche artificio di inviare le notizie di Vivere Senigallia ai lettori che desideravano riceverle sul telefonino. Continue reading

Da Anobii a Goodreads, l’amore per i libri non cambia

Leggere un libro è un’esperienza fantastica. Condividerlo lo è ancor di più, per questo esistono dei social network specifici. Sono luoghi di incontro dove è possibile facilmente trovare libri che rispecchiano i propri gusti e persone che amano i nostri stessi libri. Ma la funzione più amata è, ne sono certo, la possibilità di tenere traccia di tutti i libri letti, comprese date e giudizi. La libreria virtuale di Anobii o Goodreads sostituisce la libreria di casa, che o è troppo piena per chi legge libri cartacei, o non esiste più per chi è passato agli ebook. Continue reading

Un nuovo libro, ma questa volta è un manuale

Ho dato alle stampe un uovo ebook. Ma questa volta non è fiction: si tratta di un manuale per l’uso della messaggistica istantanea come strumento di marketing. Nasce dalla mia esperienza con Vivere Senigallia per l’invio di SMS prima e messaggi WhatsApp, Telegram e Messenger ora.

Un manuale semplice in cui spiego il funzionamento e le peculiarità di tutti i migliori sistemi di messaggisitca, offro consigli, esempi, strategie e casi di successo.

Continue reading

Babbo Natale non esiste, ma lo voterei lo stesso

Vota per Babbo Natale

Le lamentele per gli stipendi troppo elevati dei parlamentari sono all’ordine del giorno. Scandalizzarsi dei lori privilegi è di moda. Voler tagliare i vitalizzi o quel che ne rimane sembra essere una delle emergenze del paese.
Io sono convinto che un parlamentare possa fare danni molto più pesanti dei soldi che fa spendere alla Repubblica e di contraltare possa fare per la Nazione molto di più di quanto questa spende per mantenerlo.

Continue reading

Elogio dell’astensione. Meglio non votare che votare senza essere informati

Sono in tanti a rinunciare al proprio diritto di voto perché non trovano qualcuno di cui fidarsi. O semplicemente, arrabbiati e disillusi, non vogliono sentirsi complici di un governo o un’amministrazione che non approvano avvallandoli con il proprio voto.
Il mio invito all’astensione non ha nulla a che vedere con tutto ciò. Continue reading

Puoi ascoltarmi tutti i giorni su Radio Arancia

Radio Arancia Da qualche settimana ogni giorno tra le 12 e le 14 Luigi Brecciaroli durante il suo programma 7×4 in onda su Radio Arancia Network si collega con tutte le redazioni dei Vivere delle Marche.
Ci sono anche io!
In collegamento dalla Redazione Centrale dei Vivere seleziono le migliori notizie delle città che non hanno ancora una loro redazione.
Laura invece ci informa sulle notizie di Ancona.

È possibile ascoltare Radio Arancia anche online da www.radioarancia.tv o da TuneIn.