Senza dormire

Venerdì sera, dopo una giornata di lavoro particolarmente intensa sono corso in Ancona per l’imperdibile festa di Laurea di Camilla e Martina. Finita la festa, alle 5 del mattino, ero sul treno per Firenze che mi avrebbe fatto raggiungere i miei parenti in vacanza alle 9 del mattino, quando è iniziata un’altra giornata molto intensa. Solo la sera ho toccato un letto.
Non racconto tutto questo per lamentarmi, anzi! fare queste pazzie da un senso alla vita, e serve a sentirsi giovani. Racconto questi due giorni perché sono stati belli e pieni di cose interessanti.

Continue reading