All my circuits

La sera del 31 dicembre 1999 Philip J. Fry finisce per errore in una capsula di ibernazione da cui si sveglierà solo 1.000 anni più tardi, il 31 dicembre 2999. Fry non avrà difficoltà ad ambientarsi nel futuro, in fondo non dovrà fare altro che bere la sua bibita preferita, la slurm seduto sul divano a guardare la televisione.

Continue reading