Le backgammoniadi e le domande segrete

Unghia Ogni due settimane un gruppo di amici, apparentemente persone normali, si incontrano per passare una serata in allegria.
Bontà loro da alcuni mesi anche a me arriva un invito a questo rito chiamato, per ragioni imperscrutabili che affondano le loro radici all’alba dei tempi, “backgammoniadi”.
Ma queste persone, apparentemente normali, sono in grado, in un tranquillo mercoledì sera, di uscirsene con un gioco terribile noto come “le domande segrete”.

Continue reading

Ma di cosa dovrei preoccuparmi?

Ha fatto il giro del mondo la notizia che negli autobus di Londra è apparsa la scritta: “There’s probably no God. Now stop worrying and enjoy your life” (“Probabilmente non c’è alcun Dio. Ora smettila di preoccuparti e goditi la vita”).
Si tratta di una frase profondamente epicurea: non potevo quindi lasciarmi sfuggire l’occasione di fare qualche riflessione.

Continue reading

Padre Nostro

Tra i regali di Natale quest’anno ho ricevuto anche la nuova edizione della Bibbia della CEI. Non è cambiata la Bibbia, ma la Conferenza Episcopale Italiana ha deciso di aggiornare la traduzione, un po’ per avvicinarsi di più alla lingua corrente, un po’ a causa dei progressi degli studi filolologici sugli antichi testi svolti negli ultimi anni.
Mi son divertito a guardare alcune differenze di traduzione: un esempio significativo di come è cambiata la Bibbia è il Padre Nostro. Continue reading