Perché mi sono innamorato di Telegram?

Erano esattamente due anni fa, il 9 novembre 2015, quando un caro amico mi invitò ad iscrivermi a Telegram. “È meglio di “Whatsapp” mi disse. Erano i tempi in cui WhatsApp si pagava 0,89€ all’anno e non era ancora stata acquistata da Facebook. Ed io l’apprezzavo molto perché mi permetteva con qualche artificio di inviare le notizie di Vivere Senigallia ai lettori che desideravano riceverle sul telefonino. Continue reading

Da Anobii a Goodreads, l’amore per i libri non cambia

Leggere un libro è un’esperienza fantastica. Condividerlo lo è ancor di più, per questo esistono dei social network specifici. Sono luoghi di incontro dove è possibile facilmente trovare libri che rispecchiano i propri gusti e persone che amano i nostri stessi libri. Ma la funzione più amata è, ne sono certo, la possibilità di tenere traccia di tutti i libri letti, comprese date e giudizi. La libreria virtuale di Anobii o Goodreads sostituisce la libreria di casa, che o è troppo piena per chi legge libri cartacei, o non esiste più per chi è passato agli ebook. Continue reading

Un nuovo libro, ma questa volta è un manuale

Ho dato alle stampe un uovo ebook. Ma questa volta non è fiction: si tratta di un manuale per l’uso della messaggistica istantanea come strumento di marketing. Nasce dalla mia esperienza con Vivere Senigallia per l’invio di SMS prima e messaggi WhatsApp, Telegram e Messenger ora.

Un manuale semplice in cui spiego il funzionamento e le peculiarità di tutti i migliori sistemi di messaggisitca, offro consigli, esempi, strategie e casi di successo.

Continue reading

Babbo Natale non esiste, ma lo voterei lo stesso

Vota per Babbo Natale

Le lamentele per gli stipendi troppo elevati dei parlamentari sono all’ordine del giorno. Scandalizzarsi dei lori privilegi è di moda. Voler tagliare i vitalizzi o quel che ne rimane sembra essere una delle emergenze del paese.
Io sono convinto che un parlamentare possa fare danni molto più pesanti dei soldi che fa spendere alla Repubblica e di contraltare possa fare per la Nazione molto di più di quanto questa spende per mantenerlo.

Continue reading